Gli utenti di Kaspersky Antivirus/Internet Security 2012 conosceranno bene la Modalità Protetta per le Applicazioni. Si tratta di uno speciale ambiente in cui tutte le informazioni, e applicazioni, non vengono salvate, né spiate.

Chi utilizza un sistema operativo a 64 Bit, normalmente non può godere di questa funzione. Con questo articolo, vedremo come attivarla.

Premetto che non in tutti i sistemi funziona questa procedura. Salvate prima il vostro lavoro, quindi provate. Nel caso il vostro sistema si blocchi, basta riavviare.

Una volta entrati in questa Modalità (l’avvio richiede meno di un minuto), avrete un Desktop di Windows normale, senza le animazioni. Non funziona la barra in alto, quindi per uscire aprite il Menù Start e trascinate l’icona di spegnimento sul Desktop. Questa icona sarà visibile solo in questa Modalità.

Gli utenti di Kaspersky Antivirus/Internet Security 2012 conosceranno bene la Modalità Protetta per le Applicazioni. Si tratta di uno speciale ambiente in cui tutte le informazioni, e applicazioni, non vengono salvate, né spiate.

Chi utilizza un sistema operativo a 64 Bit, normalmente non può godere di questa funzione. Con questo articolo, vedremo come attivarla.

Premetto che non in tutti i sistemi funziona questa procedura. Salvate prima il vostro lavoro, quindi provate. Nel caso il vostro sistema si blocchi, basta riavviare.

Una volta entrati in questa Modalità (l’avvio richiede meno di un minuto), avrete un Desktop di Windows normale, senza le animazioni. Non funziona la barra in alto, quindi per uscire aprite il Menù Start e trascinate l’icona di spegnimento sul Desktop. Questa icona sarà visibile solo in questa Modalità.

Avviare la Modalità Protetta per le Applicazioni di Kaspersky su un sistema 64 Bit

Danilo Civati

Danilo Civati

Nato a Genova, è appassionato di informatica, di cui svolge ancora gli studi, e fotografia. Fondatore del sito e scrittore principale di notizie e articoli, talvolta non manca lo spazio anche per scrivere qualche Software.

Potrebbero interessarti anche...