Android ha sempre avuto come nome di versione qualche dolcetto particolare, partendo da Cupcake nel lontano 2009. Ad oggi, la settima versione porta il nome di Nougat, ma su Twitter si inizia a vociferare sul nome della prossima versione.

Il rumor arriva direttamente da Google, in particolare da Lockheimer, che nelle ultime ore si sta divertendo pubblicando foto di prelibatezze varie. Il Tweet in questione vede una torta composta dai biscotti Oreo: tanto basta per far partire l’immaginazione del web.

@dcseifert 🤔 pic.twitter.com/u8nMzjTIO1

— Hiroshi Lockheimer (@lockheimer) 20 febbraio 2017


Per quanto possa non significare nulla, il pensiero principale ricade proprio su Android, visto che l’iniziale del biscotto è quella subito dopo dell’iniziale di Nougat.

Giorni fa invece lo stesso Lockheimer pubblica una foto dei Pocky (meglio conosciuti come Mikado in Italia), con un riferimento alla data del 2018. Inutile dire che potrebbe essere un indizio per il nome di Android 9.

#2018 pic.twitter.com/EFtCW1ZbFN

— Hiroshi Lockheimer (@lockheimer) 12 febbraio 2017


Va ricordato comunque che non è la prima volta che vengono stretti accordi commerciali con aziende di dolciumi, basti ricordare Android KitKat.

Tuttavia non è da escludere la possibilità di un troll verso gli utenti, anche se un Oreo nel telefono non potrebbe che farci piacere.

Android ha sempre avuto come nome di versione qualche dolcetto particolare, partendo da Cupcake nel lontano 2009. Ad oggi, la settima versione porta il nome di Nougat, ma su Twitter si inizia a vociferare sul nome della prossima versione.

Il rumor arriva direttamente da Google, in particolare da Lockheimer, che nelle ultime ore si sta divertendo pubblicando foto di prelibatezze varie. Il Tweet in questione vede una torta composta dai biscotti Oreo: tanto basta per far partire l’immaginazione del web.

@dcseifert 🤔 pic.twitter.com/u8nMzjTIO1

— Hiroshi Lockheimer (@lockheimer) 20 febbraio 2017


Per quanto possa non significare nulla, il pensiero principale ricade proprio su Android, visto che l’iniziale del biscotto è quella subito dopo dell’iniziale di Nougat.

Giorni fa invece lo stesso Lockheimer pubblica una foto dei Pocky (meglio conosciuti come Mikado in Italia), con un riferimento alla data del 2018. Inutile dire che potrebbe essere un indizio per il nome di Android 9.

#2018 pic.twitter.com/EFtCW1ZbFN

— Hiroshi Lockheimer (@lockheimer) 12 febbraio 2017


Va ricordato comunque che non è la prima volta che vengono stretti accordi commerciali con aziende di dolciumi, basti ricordare Android KitKat.

Tuttavia non è da escludere la possibilità di un troll verso gli utenti, anche se un Oreo nel telefono non potrebbe che farci piacere.

Android 8 si chiamerà Oreo? 

Danilo Civati

Danilo Civati

Nato a Genova, è appassionato di informatica, di cui svolge ancora gli studi, e fotografia. Fondatore del sito e scrittore principale di notizie e articoli, talvolta non manca lo spazio anche per scrivere qualche Software.

Potrebbero interessarti anche...