Microsoft sta puntando sempre di più verso l’unificazione del proprio ecosistema. Partendo da uno Store unificato, con App universali, fino ad arrivare ad una interfaccia che sarà, in futuro, perfettamente adattata ad ogni dispositivo, che sia un PC Windows, un piccolo Windows Mobile o una Xbox One.

L’interfaccia di Windows, intesa come elementi a schermo che compongono l’esperienza utente, sarà a breve spezzettata in tanti moduli che si adatteranno in base alla necessità. Questo significa che la nuova interfaccia (chiamata Composable Shell) verrà caricata su un telefono in maniera “ridotta”, mentre sarà caricata un’interfaccia “completa” quando sarà il momento opportuno, in tempo reale, mentre al giorno d’oggi vi è una Shell diversa per ogni dispositivo di casa Microsoft.

Avere quindi un’interfaccia unica, con i soli moduli dinamici, consente a Microsoft di gestire al meglio gli aggiornamenti, poiché dovrà aggiornare solo una volta per tutti i suoi dispositivi, mentre l’utente disporrà a tutti gli effetti di un dispositivo in grado di fare molteplici cose.

Questo aggiornamento sarà graduale con i futuri aggiornamenti di Windows 10.

Fonte

Microsoft sta puntando sempre di più verso l’unificazione del proprio ecosistema. Partendo da uno Store unificato, con App universali, fino ad arrivare ad una interfaccia che sarà, in futuro, perfettamente adattata ad ogni dispositivo, che sia un PC Windows, un piccolo Windows Mobile o una Xbox One.

L’interfaccia di Windows, intesa come elementi a schermo che compongono l’esperienza utente, sarà a breve spezzettata in tanti moduli che si adatteranno in base alla necessità. Questo significa che la nuova interfaccia (chiamata Composable Shell) verrà caricata su un telefono in maniera “ridotta”, mentre sarà caricata un’interfaccia “completa” quando sarà il momento opportuno, in tempo reale, mentre al giorno d’oggi vi è una Shell diversa per ogni dispositivo di casa Microsoft.

Avere quindi un’interfaccia unica, con i soli moduli dinamici, consente a Microsoft di gestire al meglio gli aggiornamenti, poiché dovrà aggiornare solo una volta per tutti i suoi dispositivi, mentre l’utente disporrà a tutti gli effetti di un dispositivo in grado di fare molteplici cose.

Questo aggiornamento sarà graduale con i futuri aggiornamenti di Windows 10.

Fonte

L’interfaccia di Windows diventerà adattabile anche su Windows Phone e Xbox

Danilo Civati

Danilo Civati

Nato a Genova, è appassionato di informatica, di cui svolge ancora gli studi, e fotografia. Fondatore del sito e scrittore principale di notizie e articoli, talvolta non manca lo spazio anche per scrivere qualche Software.

Potrebbero interessarti anche...