Nella giornata di oggi, le console di casa Sony, PS4 e PS4 Pro, riceveranno un aggiornamento per migliorare le prestazioni e funzioni già esistenti.

Tra le novità più importanti troviamo il supporto agli Hard Disk esterni per salvare i dati di applicazioni, screenshot  video. L’hard disk sarà formattato la prima volta per prepararlo all’uso esclusivo con il sistema.

La riproduzione remota vede l’arrivo della funzione microfono, per chattare in gioco o in party anche a distanza. Miglioramenti anche per i temi della console, dove ora potrete scegliere il vostro colore dominante preferito e uno sfondo dalla vostra galleria catture.

I post degli utenti sono stati migliorati per permettere un uso più ampio del mezzo, con titoli, foto e quant’altro. Inoltre è stato inserito il supporto alle GIF per questi messaggi.

Ma ciò che fa più gola, almeno per chi possiede la PS4 Pro, è la Boost Mode. Come sappiamo, un gioco deve disporre di una patch per poter sfruttare appieno le potenzialità della console. Con la Boost Mode, Sony cerca di metterci una pezza tentando di migliorare il supporto ai titoli non supportati. Vedremo quindi un leggero guadagno di prestazioni con alcuni giochi, ma ovviamente non bisogna aspettarsi miracoli.

Nella giornata di oggi, le console di casa Sony, PS4 e PS4 Pro, riceveranno un aggiornamento per migliorare le prestazioni e funzioni già esistenti.

Tra le novità più importanti troviamo il supporto agli Hard Disk esterni per salvare i dati di applicazioni, screenshot  video. L’hard disk sarà formattato la prima volta per prepararlo all’uso esclusivo con il sistema.

La riproduzione remota vede l’arrivo della funzione microfono, per chattare in gioco o in party anche a distanza. Miglioramenti anche per i temi della console, dove ora potrete scegliere il vostro colore dominante preferito e uno sfondo dalla vostra galleria catture.

I post degli utenti sono stati migliorati per permettere un uso più ampio del mezzo, con titoli, foto e quant’altro. Inoltre è stato inserito il supporto alle GIF per questi messaggi.

Ma ciò che fa più gola, almeno per chi possiede la PS4 Pro, è la Boost Mode. Come sappiamo, un gioco deve disporre di una patch per poter sfruttare appieno le potenzialità della console. Con la Boost Mode, Sony cerca di metterci una pezza tentando di migliorare il supporto ai titoli non supportati. Vedremo quindi un leggero guadagno di prestazioni con alcuni giochi, ma ovviamente non bisogna aspettarsi miracoli.

PS4, arriva la versione 4.50: Boost mode per tutti

Danilo Civati

Danilo Civati

Nato a Genova, è appassionato di informatica, di cui svolge ancora gli studi, e fotografia. Fondatore del sito e scrittore principale di notizie e articoli, talvolta non manca lo spazio anche per scrivere qualche Software.

Potrebbero interessarti anche...